Statuto società





STATUTI

SOCIETÀ ATLETICA E GINNASTICA GORDOLA

 

Art. 1        Generalità 

Sotto la denominazione di Società Atletica e Ginnastica di Gordola (in seguito SAG Gordola) è stata fondata una società apolitica e aconfessionale ai sensi degli articoli 60 e seguenti del Codice Civile Svizzero.

 

Art. 2        Sede sociale

La società ha sede a Gordola.

 

Art. 3        Scopi sociali

Gli scopi della società sono:

-       promuovere la pratica regolare di un’attività fisica per tutte le età a favore del benessere della popolazione del comune e della regione;

-       predisporre un’offerta polisportiva variata e di qualità;

-       promuovere e vigilare sui principi etici di riferimento;

-       in determinate discipline, sostenere coerentemente lo sport di competizione, senza ambire al successo a scapito dei sani principi di educazione e formazione sportiva;

-       mantenere l’equilibrio finanziario perseguendo l’autofinanziamento dell’attività;

-       organizzare manifestazioni sportive o ricreative.

 

Art. 4        Valori etici

La società agisce sulla base dei chiari valori di riferimento e condivide integralmente:

-       la Carta etica dello sport svizzero di Swiss Olympic;

-       la Carta cantonale della lotta alla pedofilia nello sport.

Il Comitato elabora chiare direttive interne per lottare contro la pedofilia e il doping nello sport. È responsabile di applicarle, divulgarle e controllarle.

Tutti i membri di Comitato, dirigenti, monitori e soci sono tenuti al rispetto di questi principi e direttive. Casi accertati di mancata osservanza sono sanzionati, secondo l’entità e le disposizioni di legge vigenti, con un ammonimento scritto, l’espulsione dalla società o la segnalazione ai rispettivi organi di controllo.

 

Art. 5        Affiliazione

La SAG Gordola è affiliata: 

-       a SwissAthletics (Federazione Svizzera di Atletica Leggera), tramite la FTAL (Federazione Ticinese di Atletica Leggera);

-       all'ASTi (Associazione Sportiva Ticinese);

-       a Swiss Unihockey;

-       a Swiss Volley;

-       alla Suisse Shotokan Karate.

Può affiliarsi ad altre federazioni sportive ticinesi e nazionali.

 

Art. 6        Soci

La SAG Gordola è composta da: 

a)   soci attivi
Sono definiti soci attivi coloro che versano la tassa sociale annua e frequentano  regolarmente l’attività di una sezione. I soci che partecipano a competizioni ufficiali non possono far parte contemporaneamente di altre società nella stessa disciplina senza l’esplicito consenso del Comitato.

b)   membri di Comitato, monitori, collaboratori
Sono considerati soci attivi e sono esonerati dal pagamento della tassa sociale secondo disposizioni specifiche del Comitato.

c)    soci sostenitori
I soci sostenitori sono persone fisiche o giuridiche che versano un contributo annuo senza praticare attività sportive nella società.

d)   soci onorari
Sono soci onorari le persone proclamate tali dall'Assemblea su proposta del Comitato, in riconoscimento all'opera prestata a favore dello sviluppo della SAG Gordola.

e)   soci benemeriti
Sono soci benemeriti le persone proclamate tali dall'Assemblea su proposta del Comitato, in riconoscimento di elargizioni fatte alla società. I soci onorari e benemeriti sono esentati da qualsiasi tassa dell'ambito sociale.

 

Art. 7        Dimissioni durante la stagione e sanzioni

L'uscita di un socio dalla società può avvenire:

a)   per dimissioni
I dimissionari dei settori di competizione possono richiedere il nulla osta per lasciare la società, il quale sarà rilasciato a condizione di aver soddisfatto tutti gli obblighi nei confronti della società.

b)   per espulsione
Il Comitato potrà espellere quei soci che si dimostrassero negligenti nell'osservanza degli impegni assunti o che si fossero resi indegni di appartenere alla SAG. Contro la decisione del Comitato potrà essere inoltrato ricorso all'istanza superiore. L'espulsione comporta il ritiro della tessera sociale e federativa.

 

Art. 8        Diritti e doveri dei soci

Primo dovere dei soci verso la società è di contribuire allo sviluppo e al buon andamento della società, attenendosi agli statuti, alle direttive del Comitato e del responsabile della propria sezione.

I soci della SAG sono tenuti a contribuire attivamente alla buona riuscita delle manifestazioni prescritte dai regolamenti e decisi dal Comitato o dai Direttivi di settore.

Partecipando all’Assemblea, hanno diritto di voto deliberativo i soci in regola con la tassa sociale che hanno compiuto i 16 anni, i soci onorari e i soci benemeriti.

 

Art. 9        Organi

Gli organi della società sono:

a)   l’Assemblea dei soci;

b)   il Comitato;

c)    i Revisori dei conti;

d)   i Direttivi di settore/disciplina.

 

Art. 10      Assemblea

L'Assemblea sociale è l'organo superiore della società. 

Essa viene convocata dal Comitato in seduta ordinaria una volta all'anno.

Può essere convocata in seduta straordinaria, per iniziativa del Comitato stesso o su richiesta scritta al Comitato di almeno un quinto dei soci aventi diritto di voto.

La convocazione dell'assemblea, con il relativo ordine del giorno, deve essere comunicata pubblicamente (sito internet ufficiale o stampa) almeno 3 settimane prima.

Eventuali proposte destinate all'Assemblea devono essere presentate per iscritto al Comitato almeno 30 giorni prima.

Proposte di modifica degli statuti devono essere presentati almeno 60 giorni prima dell'assemblea.

L’Assemblea può deliberare qualunque sia il numero dei soci presenti.

Le decisioni sono prese a maggioranza semplice dei votanti e per alzata di mano.

In caso di parità decide il voto del presidente.

 

Art. 11      Competenze dell'Assemblea

L’ordine del giorno dell’Assemblea ordinaria di regola deve contemplare:

a)    approvazione verbale ultima Assemblea;

b)    lettura e approvazione del rapporto del presidente sull’attività generale;

c)    lettura e approvazione dei rapporti sull'attività dei direttivi di settore;

d)    presentazione e approvazione dei conti dell’anno precedente e del rapporto dei revisori;

e)    a scadenza biennale, nomina del presidente e dei membri del Comitato;                  

f)     a scadenza biennale, nomina dei revisori;

g)    proclamazione di soci onorari o benemeriti;                            

h)    eventuali.

 

Art. 12      Comitato

Il Comitato è l'organo esecutivo della società.

È nominato dall'assemblea generale dei soci per un mandato di 2 anni.
È composto da 5 a 9 membri ed i suoi membri sono rieleggibili. Al proprio interno attribuisce la carica di vicepresidente, assegnando compiti specifici tra i membri.

Il diritto di firma collettiva a due è concesso al presidente, al vicepresidente e al segretario, oppure secondo deleghe particolari stabilite dal Comitato.

Il Comitato nomina un delegato al controllo dei valori etici, il quale riferirà regolarmente sia al Comitato sia all’Assemblea.

 

Art. 13      Competenze del Comitato

Il Comitato decide e attua l’impostazione organizzativa della società e stabilisce annualmente le tasse sociali perseguendo gli scopi sociali.

Decide quali settori necessitano di un “Comitato direttivo”, definisce il rispettivo “Regolamento di funzionamento” e nomina i membri con mandati della durata di due anni.

 

Art. 14      Direttivo di settore/disciplina

Il Direttivo è l'organo esecutivo di un settore, è nominato dal Comitato a scadenza biennale e ha il compito di coordinare l’attività tecnica e organizzativa delle sezioni del settore.
Determina autonomamente le rispettive funzioni così come nomina il proprio rappresentante per il Comitato.

Il Direttivo è composto da 3 a 7 membri e i suoi membri sono rieleggibili.

 

Art. 15      Competenze del direttivo di settore/disciplina

Il Direttivo agisce secondo un “Regolamento di funzionamento” che ne determina competenze, responsabilità e margini di autonomia.

Il rapporto sull’andamento del settore viene letto durante l’Assemblea ordinaria per approvazione dei soci.

 

Art. 16      Commissione di revisione dei conti

I due revisori ed il supplente nominati dell'Assemblea sono incaricati di verificare e accertare bilancio, conti economici e patrimonio sociale.

Essi presentano un rapporto scritto all'Assemblea.

I revisori stanno in carica due anni e sono rieleggibili.

 

Art. 17      Patrimonio sociale

Il patrimonio sociale è costituito dai capitali, eventuali beni mobili e immobili, attrezzi acquistati direttamente dalla società e dai premi conseguiti dalla stessa.

 

Art. 18      Responsabilità

Per gli impegni assunti dalla società risponde unicamente il patrimonio sociale.

 

Art. 19      Scioglimento

Lo scioglimento della società, potrà essere deciso solo da un'assemblea straordinaria appositamente convocata, con una partecipazione di almeno due terzi dei soci e con una maggioranza di almeno due terzi dei votanti.

In caso di scioglimento della società, il patrimonio sociale sarà affidato al Comune di Gordola, a disposizione per un'eventuale rifondazione.

Se non utilizzati entro cinque anni, il Comune di Gordola potrà cederlo ad altre società sportive locali.

 

 

Il presente statuto è approvato dall'Assemblea sociale il 3 ottobre 2015.

Sponsor
      

© saggordola.ch – credits – Ultimo aggiornamento della pagina: 18.11.2015